"Voci dal sottosuolo", a Rende la prima rassegna teatrale dal Kollettivo Kontrora

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Voci dal sottosuolo", a Rende la prima rassegna teatrale dal Kollettivo Kontrora

  25 ottobre 2022 14:06

Nasce “Voci dal sottosuolo”, la rassegna itinerante di teatro in emersione organizzata allo SpA Arrow – Spazio precario autogestito, dal Kollettivo Kontrora che proprio nel centro sociale di Rende ha iniziato il suo percorso artistico nel pieno della pandemia di Covid-19. Si aggiunge come co-organizzatore dell’evento la compagnia Teatro del Carro Pino Michienzi, che di SpA Arrow è stato già ospite in passato con “Spartacu strit viù” e che ritorna con AnnaMaria De Luca in scena.

La rassegna vedrà il suo primo atto, come si diceva, proprio a Rende con tre appuntamenti e altrettante protagoniste al femminile che vedranno alternarsi sul palcoscenico dello SpA Arrow il Kollettivo Kontrora con “Contr_ora” il 28 ottobre, il Teatro Primo di Villa San Giovanni con “Dora in avanti” il 3 novembre, e il 10 novembre con “Teresa. Un pranzo di famiglia” la compagnia Teatro del Carro che di “Contr_ora” è anche co- produttrice. 

Banner

«I tre appuntamenti di Voci dal sottosuolo - è il commento del Kollettivo Kontrora - per noi sono solo l'inizio di un percorso che nasce dalla collaborazione, dalla voglia di creare relazione e di mettere in pratica quello che si dice “fare rete”. Le voci, per quanto a volte relegate a un sottosuolo che, nelle pur enormi difficoltà che il teatro sta vivendo, rimane vivo e vivace, hanno bisogno di spazi per arrivare all'orecchio di qualcuno. L'invito è di considerare lo spazio di questa rassegna come un luogo di 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner