Zumpano. "Il Gusto del Viaggio" due giorni di full immersion nelle eccellenze made in Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Zumpano. "Il Gusto del Viaggio" due giorni di full immersion nelle eccellenze made in Calabria

  07 settembre 2021 12:52

 
 
Avviene al “MEC – Mercato delle Eccellenze di Calabria” a Zumpano nei giorni 10 e 11 settembre 2021 dalle ore 18,00 in poi.

Due serate di eventi all’insegna della degustazione filosofica e poetica delle eccellenze enogastronomiche calabresi. Il cibo specchio del territorio, un viaggio nei sapori e nell’ispirazione che da esso deriva quando giunge a eccelse vette.
Un progetto, quello del “Gusto del Viaggio”, ammesso a finanziamento dalla Regione Calabria che vedrà nel corso delle serate presso il MEC di Zumpano percorsi di degustazioni tese a esaltare i giusti abbinamenti con la Federazione Italiana Cuochi, Sezione Calabria e con i Sommelier del Isf - International Sommelier Foundation, in cui i partecipanti saranno coccolati dai Maitre dell’Amira, Associazione Italiani Ristoranti e Alberghi; si potrà inoltre essere guidati sulle vie del benessere dall’Accademia Internazionale Dieta Mediterranea Italiana e dall’Ass. Scientifica Nazionale Biologi Senza Frontiere. Un trionfo di sapori e riflessioni sensoriali in cui trovare sollievo e ristorare l’anima, recuperare il piacere della socialità.

Poche cose sono incoraggianti come il rosso di un calice di Magliocco in purezza per reagire al lungo periodo di isolamento che ci lasciamo alle spalle; come nell’equilibrio dolce amaro delle nostre birre artigianali si può cercare la formula per l’esorcismo sull’incognita futura che ci attende. È rilassante cedere alla perfezione della Pizza Gourmet dello Chef Lorenzo Fortuna. È creativo solleticare il palato con il Finger Food e con la degustazione di formaggi e salumi calabresi a cura della Federazione Italiana Cuochi.

Banner

Un viaggio nei sapori del Made in Calabria, nelle ritualità e nelle suggestioni epicuree. La narrazione mistica di questo tripudio ragionato sul senso del gusto è affidata a Barbara Bruni, Antonio Francesco Conti e a Marco Silani che somministreranno allo spirito dei presenti, parabole e poesie gastriche di Fabio Picchi, ricette storiche tratte dall’Artusi, aneddoti di vita locale di Vincenzo Ziccarelli, fino alle oscenità tratte dal Ricettario delle Streghe.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner