Comunali Catanzaro e l'effetto ricorso di Talerico, i suoi rilanciano: "Resta in campo con pezzi del centrodestra"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Comunali Catanzaro e l'effetto ricorso di Talerico, i suoi rilanciano: "Resta in campo con pezzi del centrodestra"

  21 marzo 2022 21:22

di GABRIELE RUBINO

Nuove oscillazioni sull'altalena delle Comunali di Catanzaro. Le trattative più o meno sotterranee impazzano e basta un fattore nuovo per spostare i precari equilibri di questa lunga fase pre-elettorale. Il fatto di oggi è la vittoria di Antonello Talerico nel giudizio sull'ineleggibilità di Valeria Fedele. Se per l'eventuale avvicendamento a Palazzo Campanella a Reggio bisognerà attendere l'esito dell'Appello, nel capoluogo l'effetto già si vede. 

Banner

Talerico è ringalluzzito come un bambino con un nuovo balocco. Il ricorso al Tribunale di Catanzaro aveva anche un significato extra-giudiziario: è stata un'affermazione contro una 'fedelissima' di Giuseppe Mangialavori, il coordinatore regionale di Forza Italia con cui è in atto una faida politica senza quartiere. Male che andrà, si ragiona nel suo quartier generale: "Antonello sarà in Consiglio regionale nei prossimi mesi". Perché sprecare quest'inerzia che si è creata? E in effetti, se nel fine settimana fa il passio indietro, anzi di lato era stato già messo in conto con l'avvio delle interlocuzioni sia con Nicola Fiorita e sia con Valerio Donato (QUI AVEVAMO RIPORTATO LE CONDIZONI PER L'ALLENZA), adesso è diverso. Il ritiro sembra sfumare e - fanno sapere persone vicine al presidente del COA di Catanzaro- resterà in campo come "candidato autonomo con pezzi del centrodestra e ovviamente con le sue liste già messe in piedi". Un redde rationem che passa certamente dalle dinamiche locali ma che potrebbe avere come sponda qualche jolly romano; Capitale, peraltro, già 'compulsata' nelle scorse settimane. 

Banner

In poche ore non solo la pista Donato da calda è diventata freddissima ma a questo punto, se il prof. dell'Umg riuscirà nell'operazione di aggregare le liste civiche di buona parte del centrodestra (LEGGI QUI), rischia di diventare il principale bersaglio di Talerico. Il vento sui Tre Colli cambia velocemente. A volte basta un ricorso. 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner