Talerico: "Al momento resto candidato a sindaco, ma non escludo altro per evitare aggregazioni troppo variegate"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Talerico: "Al momento resto candidato a sindaco, ma non escludo altro per evitare aggregazioni troppo variegate"

  22 marzo 2022 16:03

"Rimango in campo da candidato a sindaco, se dovesse mutare qualcosa muterebbe soltanto per impedire ad aggregazioni eccessivamente variegate, che contengono componenti contradditorie fra di loro, di poter arrivare a governare la città, perché in quel caso sarebbe ingovernabile. Qualsiasi sarà la mia scelta, sarà sicuramente orientata al bene della città senza dover essere necessariamente protagonista o il candidato a sindaco. Per il momento lo sono, stiamo facendo le nostre valutazioni. Senza compromessi". Così Antonello Talerico commentando l'attuale situazione politica a Catanzaro. Ieri, La Nuova Calabria aveva detto del rinnovato slancio del presidente del COA dopo la vittoria del ricorso contro Valeria Fedele che vale un posto in Consiglio regionale (LEGGI QUI), ma resta aperta la possibilità di una convergenza con un altro candidato, cioè Donato (seppure alle condizioni sempre indicate da La Nuova Calabria LEGGI QUI)

Banner

E venendo proprio al ricorso, Talerico ha così commentato: "E' un primo grado, dobbiamo valutarlo per quello che è: non è un provvedimento esecutivo, lo sarà eventualmente se dovesse essere confermato in sede di appello. Prendiamo atto che quello che avevamo scritto e sostenuto non era così peregrino come qualcuno lasciava intendere". 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner